• Email

    alberghiero@collegiorosmini.it

  • Phone

    0324.482152

Docente di religione cattolica

Nasce a Varese il 17 marzo 1988, dopo le scuole elementari e medie all’Istituto Orsoline U.R. di Sesto Cal.de si iscrive al liceo Classico “Sacro Monte L.R.” di Varese, dove consegue la Maturità nel luglio 2007 con votazione 100 centesimi, presentando un elaborato dal titolo “il silenzio mistico nella poesia di Clemente M. Rebora”, il che gli è valso l’invito e la partecipazione in veste di relatore al convegno Nazionale di studi reboriani in occasione del 50esimo dalla morte del poeta, accanto al dott. prof. Gianni Mussini (univ. di Pavia) e al rev. do P. Vito Nardin, (attuale preposito generale dell’Istituto della Carità), nel settembre del medesimo anno a Domodossola.
Frequenta successivamente l’Università Cattolica del Sacro Cuore, passando poi agli studi teologici presso la Facoltà Teologica di Lugano CH per un quinquennio.
Attualmente sta completando gli studi presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Del Piemonte Orientale, sede di Vercelli.

I suoi interessi scientifici e di ricerca, spaziano dalla filosofia morale e medioevale, l’antropologia, la Teologia morale e storia della liturgia.
Allievo di Enrico Berti, Alessandro Ghisalberti e Giancarlo Andenna, continua ad occuparsi di storia medioevale e storia locale.

Collaboratore per 12 anni di mons. Luigi Curti, ha svolto l’incarico di organista titolare dell’organo Mascioni in Marzio – san Sebastiano dal 2006 al 2016, attualmente organista e corista presso la corale polifonica della Parrocchia santa Caterina di Vocogno (Vb).

Buon cultore e conoscitore della lingua latina antica e medievale, ha studiato inglese e francese, frequentando i corsi universitari di siriaco antico, ebraico e aramaico (quest’ultima da autodidatta), si dedica da quasi dieci anni all’insegnamento della lingua e della letteratura latina ed italiana, della storia della filosofia e dell’arte a studenti di scuola superiore ed universitari.
Attualmente impegnato nella composizione di un saggio di filosofia morale ed antropologia filosofica dal titolo “viriliter age – per una fondazione sensata della filosofia morale”.